Na' Pantera e N'Coccodrillo

Je fece n pantera a n'coccodrillo
Si c'iai coraggio de sort de fora
Pe divoratte me baster mezz'ora
Cos la fenirai de f er mandrillo

E' cos facile pe te co qu li denti
Ah l'aspetti su li bordi de lo stagno
Le piccole bestiole a fasse m'bagno
Poi co m'boccone te ne magni venti

Lavori solo, n'te serve l'aiutante
Dentro a sta pozza vivi allegramente
N n'ciai vergogna brutto prepotente
Perch nun pii de petto n'elefante?

Er coccodrillo ud la cantilena
Rispose a la pantera n'cavolata
N'vece de sparamme sta brasata
Va ar mare a pi de petto na balena

Propio tu vi fammelo n'sermone?
Che sei na bestia che ci sempre fame
De la coscenza poi fattelo n'esame
Quarcuno te dar l'assoluzione

Mh fenimola da fasse sti rimbrotti
Tutto sommato, semo cacciatori
Fra li tanti e manco li peggiori
Quello che conta s li bocconi jotti

Si famo poi li conti der guadagno
Io penzo che stamo gi a la pari
Che bene o male ah semo compari
Pe te c' la foresta e a me lo stagno

N'c' la morale ma c' la convenienza
Co tanto de rispetto... a la coscenza